Come hanno perso la virilità gli uomini cattolici?

Luce che sorge

Fidanzati e sposi 623x416 Una splendida immagine di femminilità e virilità (foto gentilmente concessa da Alex Naghtigall).

Proviamo a riflettere sulle qualità che contraddistinguono il vero uomo, l’uomo virile. È il punto di partenza per rispondere alla domanda: Come hanno perso la virilità gli uomini cattolici?

Ovviamente, trovare la spiegazione di un problema così grave non sarà inutile, ma ci aiuterà semmai a risolverlo.

Le qualità dell’uomo vero sono: preparazione militare (compatibilmente con lo stato di salute), coraggio, intelligenza, lealtà, responsabilità e un atteggiamento di devoto cavaliere verso la donna.

Le qualità che prevalgono negli uomini di oggi stanno all’opposto: impreparazione militare, viltà, conformismo, ipocrisia, irresponsabilità e bassi istinti nei confronti della donna.

In realtà, la storia ci mostra un passaggio dalla società cattolica alla società atea e poi anticristiana, la nostra. Questo passaggio ha avuto un’accelerazione negli anni Dieci del Novecento e poi si è andati sempre più a fondo nel baratro.

Consideriamo…

View original post 884 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...