Il commissariamento di Militia Christi

twelveshields

La comunità di Familia Christi è stata fondata nel 2016 con Decreto Arcivescovile da S.E. mons. Luigi Negri e le è stata assegnata la Parrocchia di Santa Maria in Vado, una splendida basilica, in cui nel 1171 si verificò il famoso Miracolo eucaristico.

Prima dell’arrivo della comunità la chiesa versava in condizioni pietose, in un indecoroso abbandono frutto al contempo dell’incuria e della furia iconoclasta del Clero locale. Un gruppuscolo di fedeli cattocomunisti, che ivi trovava ricetto, all’insediamento dei reverendi padri si adoperò per sobillar loro contro i non pochi confratelli ultraprogressisti, che nondimeno trovarono in mons. Negri un convinto difensore della giovane comunità semi-conservatrice. Venne autorizzata la celebrazione della liturgia secondo il rito antico, accompagnata prudentemente dalla liturgia riformata, e spesso i sacerdoti di Familia Christi ebbero occasione di concelebrare il Novus Ordo in Cattedrale.

I parrocchiani erano più che felici della rinascita pastorale, liturgica e spirituale di Santa Maria…

View original post 587 altre parole

Annunci

LE GRAVI RESPONSABILITA’ DI SFERA EBBASTA. E DEI GENITORI

Il Bene vincerà

Troppo comodo limitarsi a sollevare un problema di “sicurezza per i nostri ragazzi” dopo la tragedia di Corinaldo, quando ci illudiamo che la sicurezza possa colmare le nostre lacune: perché oggi ci si ammazza in sicurezza, si sballa in sicurezza, si perde il senso della vita in sicurezza. Eppure quella delle aggressioni è una costante dei dj set-trap.

E se fosse la violenza evocata in quella musica a generare violenza? Il trapper intanto gonfia il suo portafogli poetizzando disagio, rabbia, droga, sesso. E mentre diventa ricco lascia ai suoi piccoli destinatari del consenso quella rabbia, quella droga e quel sesso che lui stesso gli ha trasmesso.

sfera-libro

Minotauri che pontificano sui social cercando di sgravarsi di ogni responsabilità. Troppo facile scaricare adesso sulla banda dello spray al peperoncino. Come se il punto fosse soltanto un problema di delinquenza giovanile. Troppo facile, bisognerebbe per lo meno chiedersi perché questa banda si…

View original post 934 altre parole

La vita oggi

La vita oggi ce la complichiamo da soli ogni volta che neghiamo l’evidenza dei fatti perché ci lasciamo condizionare.

Durante tutto il novecento abbiamo visto affermare come vere balle mostruose costruite con la frode capitalmassonica sionista anglosassone e affogate nel sangue di ogni popolo e nazione europea.

Oggi nel XXI° secolo viviamo le conseguenze di quello che è accaduto nel XX°.

Alcuni stati che hanno saputo salvaguardare la propria identità cattolica pagando un tributo di sangue alle dittature nazista prima e comunista poi oggi difendono questa identità anche come governi. La Polonia e l’Ungheria per esempio.

Lo scempio delle nazioni europee si è dipanato con le due guerre mondiali del XX° secolo e continua ad effettuarsi attraverso la globalizzazione e l’invasione dell’Europa da parte di islamici ed africani portatori di culture profondamente diverse dalla nostra.

La cultura classica o ellenistico romana come vogliamo chiamarla durante i secoli dal I° al V° si è fusa con il cristianesimo fino a diventare Cattolica – Romana. Questa cultura cattolico romana illuminata dalla Fede in Gesù Cristo Figlio di Dio Vero Dio e Vero Uomo si è dipanata nel corso dei secoli sempre avversata dal sionismo, dall’eresia e dal satanismo infiltratesi nei gangli sociali ed ecclesiastici fino a partorire il giacobinismo, il comunismo ed il nazismo.

L’arma usata dalla capital – sionista – comunista  mafia al potere è stata la massoneria infiltrata a tutti i livelli di potere civile, militare ed ecclesiastico che ha fondato prima gli USA, poi l’ONU e l’UE ed oggi sta tentando di demolire dal vertice Vaticano la Chiesa di Cristo.

Per noi Cattolici le porte dell’inferno non potranno prevalere sulla Santa Chiesa. Oggi i popoli dell’Europa si stanno svegliando e vogliono demolire l’UE che continua pedestremente ad applicare il Piano Kalergi mentre la cupola capitalmassonica USA utilizza spregiudicatamente le iper tecnologie  elettromagnetiche come il condizionamento subliminale delle masse globalizzate.

Negli ultimi decenni in ogni nazione dell’Europa questa cricca ha imposto capi di governo e governi a lei subordinati. Questi fantocci si sono dimostrati e continuano a mostrarsi totalmente avulsi dai popoli a loro soggetti ma non soggiogati come dimostrano i moti spontanei in Francia, Olanda e Belgio in corso nelle ultime settimane.

La repressione violenta attualmente  svolta in Francia mi ricorda quella effettuata nell’Italia di fine ottocento. Se i francesi e gli italiani ricordano la propria storia sanno come ogni repressione violenta si è ritorta contro i governi che l’hanno effettuata….

Vediamo come va a finire stavolta……

Il seguito alla prossima puntata.

Maria Grazia Miccheli

COS’E’ UN DOGMA ?

JOSEPH RATZINGER :B16 e G.GÄNSWEIN

web3-jesus-sermon-on-the-mount-public-domain

I dogmi sono verità della fede cattolica oggettivamente vere, che trovano la loro fonte ultima nella rivelazione di Dio

Nella Chiesa cattolica ci sono molti termini tratti da altre lingue usati per descrivere aspetti essenziali della fede cattolica. Uno di questi è “dogma”, che deriva dalla parola greca dogma o dokein.

Inizialmente, spiega la Catholic Encyclopedia, il termine era usato “negli scritti degli autori classici antichi per descrivere un’opinione o ciò che sembra vero a una persona, a volte le dottrine o i principi, e soprattutto le dottrine filosofiche distintive di una particolare scuola di filosofi, e a volte un decreto o un’ordinanza di tipo pubblico”.

Nel corso del tempo, però, la Chiesa ha adottato questo termine per indicare “una verità appartenente alla fede o alla morale, rivelata da Dio, trasmessa dagli apostoli nelle Scritture o dalla tradizione e proposta dalla Chiesa per l’accettazione dei fedeli”.

Il Catechismo…

View original post 190 altre parole

CHIESA IMMACOLATA CONCEZIONE ROMA

TRA FEDE E NATURA

Ludovisi_-_S._Maria_della_Concezione_dei_Cappuccini

La chiesa di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini, o Nostra Signora della Concezione dei Cappuccini, è un luogo di culto cattolico di Roma situata al nr. 27 di via Veneto, fatto costruire nei pressi di Palazzo Barberini da papa Urbano VIII, in onore di suo fratello Antonio Barberini che faceva parte dell’ordine dei Cappuccini, la cui tomba è tuttora conservata all’interno della chiesa di fronte all’altare maggiore. In questa chiesa si trova anche la pietra tombale del cardinale Agapito Mosca (16781760), e la tomba di Padre Mariano da Torino.

La chiesa

L’arcangelo Michele di Guido Reni conservato all’interno della chiesa.

La chiesa fu progettata da Michele da Bergamo e costruita tra il 1626 ed il 1631. La struttura architettonica dell’edificio è costituita da una piccola navata con dieci cappelle laterali (cinque per parte), nelle quali sono conservate…

View original post 351 altre parole

Bertolucci, il ’68 e la violenza sulle donne

il blog di Costanza Miriano

di Luca del Pozzo

Sarà un caso che la dipartita da questo mondo di Bernardo Bertolucci sia avvenuta il giorno dopo la (politicamente correttissima, per altro) manifestazione contro la violenza sulle donne? Forse no. Perché se c’è uno, non l’unico ovviamente, che con la sua cinepresa ha trattato non esattamente bene le donne questo è stato proprio Bertolucci (e non parlo solo della famosa scena della sodomizzazione di Ultimo Tango, con la Schneider ignara di ciò che stava per accadere).

View original post 873 altre parole

Fratelli Traditi, i Cristiani di Siria

don Curzio Nitoglia


Introduzione

Gian Micalessin, giornalista inviato di guerra, dal 2012 è stato numerose volte in Siria ed ha raccolto quanto ha potuto constatare sul conflitto siriano in un libro molto interessante e ben documentato, intitolato Fratelli traditi. La tragedia dei cristiani in Siria. Cronaca di una persecuzione ignorata (Milano, Cairo, 2018), su cui mi baso per la stesura del presente articolo.

L’Autore non si limita a narrare quanto ha visto e sentito, ma fa anche un’analisi molto profonda degli avvenimenti bellici siriani e degli intrecci geopolitici alla loro origine. Egli spiega, così, come il sostegno e gli appoggi garantiti ai jihadisti per abbattere il regime di Bashar al-Assad abbiano permesso e favorito la nascita e lo sviluppo dell’Isis. Infatti a partire dal 2011 l’Europa e gli Usa hanno assistito indifferenti al dramma dei siriani e dei cristiani di Siria, perseguitati dall’Isis e da al-Qaeda. Micalessin non esita a parlare di vero…

View original post 6.529 altre parole